Top

Cosa vedere a San Gimignano – la città dalle belle torri

Cosa vedere a San Gimignano - articolo di Due Zaini in Viaggio

 

San Gimignano è uno dei Borghi Medievali più belli di tutta la Toscana, e se pensi che le Torri Gemelle siano esistite solo a Manhattan allora ti sbagli di grosso!

 

San Gimignano si trova in provincia di Siena, ed è un Borgo Medievale, posto su un Colle, circondato da mura, con la caratteristica principale di avere altissime Torri che la contraddistinguono.

Ogni Torre corrispondeva ad una famiglia e più era alta la Torre e più era importante la famiglia che ci abitava.

 

Grazie a questa particolarità, è conosciuta come la “Città dalle Belle Torri” e nel 1990, è stata dichiarata PATRIMONIO MONDIALE DELL’UMANITÁ DALL’UNESCO

In questo articolo ti raccontiamo cosa vedere a San Gimignano, una guida utile per non perderti le migliori Attrazioni e Curiosità su questo magnifico Borgo Medievale.

 

 

Cosa vedere a San Gimignano

 

Il nostro itinerario parte da Porta San Matteo, una delle due “porte” principali del Centro Storico di San Gimignano, si entra in Via San Matteo, e proseguendo dritto, superato il bellissimo Arco della Cancelleria, si arriva in Piazza del Duomo.

 

 

cosa vedere a San Gimignano, Via San Matteo
Via San Matteo a San Gimignano
Arco della Cancelleria a San Gimignano
Arco della Cancelleria a San Gimignano

 

 

Cosa vedere a San Gimignano – Piazza del Duomo

 

 

Piazza del Duomo è il fulcro religioso e politico di San Gimignano.

 

 

Cosa vedere a San Gimignano, Piazza del Duomo
Piazza del Duomo di San Gimignano

Era il 13 Febbraio, e faceva molto freddo, ma nonostante il freddo, siamo rimasti affascinati dall’imponenza della Torre Grossa, la Torre più alta della città.

In Piazza del Duomo, infatti, oltre al Duomo o Collegiata (in foto è quello sulla destra) tra le cose da vedere trovate:

  • La Torre Grossa (in foto la Torre a sinistra del Duomo); è alta 54 metri, è stata costruita nel 1311, ed in tempi “normali” è possibile salire in cima pagando un biglietto, e godere della vista panoramica più bella della città! Noi purtroppo abbiamo trovato chiuso, a causa delle restrizioni per via del Covid.

 

  • Il Palazzo Comunale (in foto quello a sinistra della Torre Grossa); chiamato anche Palazzo Nuovo del Podestà, è stato costruito nel 1288.
    Al suo interno, ospita il Museo Civico e la Pinacoteca (anch’essi purtroppo li abbiamo trovati chiusi), ma sappiamo che ci sono opere importantissime di vari artisti senesi e fiorentini del Medioevo tra cui anche una Sala dedicata a Dante, dove lui stesso ci soggiornò.

 

 

Interno del Palazzo Comunale tra le cose da vedere a San Gimignano
Entrata Pinacoteca e Musei Civici
cosa vedere a San Gimignano, il palazzo comunale
Loggia interna all’entrata della Pinacoteca e Musei Civici

 

 

  • Torre Rognosa (si trova di fronte alla facciata del Duomo ed è quella centrale più alta, che vedete nella foto seguente); è alta quasi 52 metri ed è la seconda torre più alta della città.
    É stata costruita intorno al 1200 ed è chiamata rognosa perché, dopo il trasloco del podestà nel 1337 nel Palazzo Comunale dall’altra parte della piazza, la Torre, assunse la funzione di carcere, si diceva quindi che veniva frequentata da chi aveva “rogne”.
  • Torre Chigi (si trova a sinistra della Torre Rognosa); non è molto alta, ma è una delle più belle
Torre Rognosa e torre Chigi da Piazza delle Erbe a San Gimignano
Torre Rognosa e Torre Chigi viste da Piazza delle Erbe accanto a Piazza Duomo

 

 

Cosa vedere a San Gimignano – Le Torri Gemelle

 

 

Nella lista di Cosa vedere a San Gimignano, non potevano mancare le altissime Torri Gemelle dei Salvucci, in Piazza delle Erbe accanto a Piazza del Duomo.

L’aspetto alto ed imponente delle due Torri era per dimostrare la supremazia dei Salvucci, la famiglia ghibellina più importante della città.

Si dice che le Torri Gemelle di San Gimignano abbiano ispirato gli architetti delle famose Torri Gemelle di Manhattan…

Cit. abitanti di San Gimignano

Non riesco a trovare delle fonti scritte che ne parlano, ma sono le voci che girano nel paese.

Cosa vedere a San Gimignano le Torri Gemelle dei Salvucci
Le Torri Gemelle dei Salvucci di San Gimignano

 

Le Torri Gemelle dei Salvucci, all’epoca, erano più alte dei 51 metri della Torre Rognosa, ma dopo una legge uscita nel 1255, li obbligarono ad abbassarle perché non potevano superare quell’altezza.

 

 

Cosa vedere a San Gimignano – Piazza della Cisterna

 

 

Cosa vedere a San Gimignano - Piazza della Cisterna
Foto di Piazza della Cisterna di San Gimignano

 

Dopo aver visto Piazza del Duomo e le Torri Gemelle, proseguendo dritto da Piazza del Duomo si sbuca nella meravigliosa Piazza della Cisterna.

 

Siamo rimasti letteralmente affascinati da questa Piazza, sembra di essere catapultati direttamente nel Medioevo, ogni cosa sembra essere rimasta come era un tempo.

Il nome Piazza della Cisterna deriva, appunto, dalla cisterna d’acqua pubblica, a forma ottagonale, in travertino, posta al centro della Piazza, costruita nel 1273.

Tutto intorno è circondata da case nobiliari, Torri medievali, taverne e botteghe e le Torri che ci hanno colpito di più di questa piazza, sono state:

 

 

La Torre del Diavolo

 

 

Torre del Diavolo - cosa vedere a San Gimignano
Foto della Torre del Diavolo di Piazza della Cisterna

Questa Torre, definita del Diavolo, è molto famosa, sia per la sua legenda, che adesso vi raccontiamo, ma anche perché è stata riprodotta nel videogioco Assanssin’s Creed II.

La legenda legata al nome, invece, narra che il proprietario della Torre del Diavolo, dopo che era tornato a casa, da un lungo viaggio, l’aveva trovata più alta, e disse che fu opera del Diavolo in persona.

È l’unica Torre, infatti, ad avere degli spunzoni in pietra in cima, un pochino sinistri, che contribuiscono ad alimentare questa legenda.

 

 

Le Torri degli Ardinghelli

 

 

Torri degli Ardinghelli di San Gimignano
Foto delle Torri degli Ardinghelli di Piazza della Cisterna

Le altre Torri, molto interessanti, che saltano all’occhio, nella bellissima Piazza della Cisterna sono le Torri degli Ardinghelli.

Gli Ardinghelli erano la famiglia guelfa più importante della città, in perenne conflitto con i Salvucci (quelli delle Torri Gemelle), che invece era la famiglia ghibellina più importante.

Le Torri degli Ardinghelli furono erette nel XIII secolo e sfioravano l’altezza proibita dei quasi 52 metri della Torre Rognosa, in competizione con l’altezza di quelle dei Salvucci.

Questa competizione però, non portò nulla di buono, tanto che adesso, l’altezza delle Torri è praticamente dimezzata.

 

 

Cosa vedere a San Gimignano – Torre dei Cugnanesi

 

 

Foto di Torre dei Cugnanesi - Cosa vedere a San Gimignano
Foto della Torre dei Cugnanesi

Proseguendo da Piazza della Cisterna verso Via San Giovanni, ecco un altra Torre, molto imponente.

Si chiama Torre dei Cugnanesi, è una delle Torri più alte della città e faceva parte dell’apparato difensivo.

Sotto alla Torre dei Cugnanesi si trova l’Arco dei Becci e accanto si trova l’annesso Palazzo dei Cugnanesi.

Questo è uno degli scorci più belli della Città, e visto che si avvicina l’ora del Tramonto, è arrivato il momento di andare a scovare i Punti Panoramici della Città.

 

 

Cosa vedere a San Gimignano – Ammirare il Panorama da Via degli Innocenti

 

 

Tramonto da Via degli Innocenti a San Gimignano
Tramonto con vista panoramica, da Via degli Innocenti a San Gimignano

 

Da Via San Giovanni, facendosi rimanere Torre dei Cugnanesi alle spalle, a sinistra trovate un Punto Panoramico in Via degli Innocenti.

La vista è spettacolare! Si vedono le colline e campi di ulivi e vigneti, a perdita d’occhio, e all’ora del tramonto, è ancora tutto più magico.

Ma a noi non basta, vogliamo cercare un Punto Panoramico, da dove osservare San Gimignano dall’alto…

 

 

Cosa vedere a San Gimignano – Punto Panoramico la Rocca di Montestaffoli

 

 

Foto di San Gimignano dalla Rocca di Montestaffoli
Punto Panoramico dalla Rocca di Montestaffoli

 

 

La Rocca di Montestaffoli è sicuramente il Punto Panoramico più bello da dove ammirare la Città di San Gimignano dall’alto.

Si trova nel cuore di San Gimignano, nel punto più alto, e nel Medioevo, è stata posseduta dal Vescovo di Volterra, che aveva giurisdizione politica sull’insediamento.

Purtroppo, ad oggi, ne restano solo le mura, però, oltrepassando le mura, si entra in un bellissimo giardino, e proseguendo dritto, si può continuare a salire su una piccola torretta (fate attenzione agli scalini perché sono ripidi), e godere del panorama più bello di tutta San Gimignano.

 

 

Dove dormire a San Gimignano?

 

 

Noi abbiamo dormito all’Hotel l’Antico Pozzo, che si trova in Via San Matteo, dentro il Centro Storico di San Gimignano, una delle Vie più belle ed importanti.

L’Hotel l’Antico Pozzo è un palazzo storico medievale, al suo interno si possono visitare anche i sotterranei, dove una volta producevano e conservavano il vino, davvero molto bello.

Abbiamo prenotato l’Hotel su Trivago, compara tutti i prezzi di tutti i motori di ricerca e trova l’Hotel migliore al prezzo più basso…super affidabile!

 

 

Oppure se preferisci un appartamento, ecco qui di seguito qualche consiglio:

 

 

 

 

 

 

Guarda Tutti i Tour da fare vicino a San Gimignano e prenota online il Tuo biglietto salta fila:

 

 

 

 

 


 

 

Quello che Hai letto e visto, in questo articolo è tutto frutto di una nostra esperienza personale, nessuno ci ha pagato per scrivere questo articolo.

 

Grazie per aver letto!😉

 

 


 

 

Se Ti è Piaciuto quello che Hai letto, o hai qualche domanda da farci:

 

Lascia un Commento qui sotto e clicca sul Cuore per farci capire che Ti è piaciuto!⬇️

 

oppure
se Pensi che il Nostro Articolo potrebbe essere Utile a un Tuo amico/a…

 

…Condividilo!

 

 

 

 

Tutte le foto contenute in questo articolo sono state scattate da noi e sono protette da Copyright ©

 

Se sei interessato a comprare delle foto di viaggi clicca qui!

 

Lascia un commento